Recensione: CANTIERI BENETTI - VIAREGGIO

From NAUTIPEDIA
Jump to navigationJump to search

http://famigliebenetti.jimdo.com/cantieri-benetti/

CANTIERI BENETTI VIAREGGIO RECENSIONE.jpgFoto storica cantiere Benetti 02.jpgFoto storica cantiere benetti 01.jpgFoto storica cantiere Benetti 03.jpg

testo:

Nell’anno 1873, Lorenzo Benetti (n. 10/08/1844 m. 1914) di Giuseppe del fu Lorenzo, fratello del mio trisnonno Carlo (n. 1841), acquistò il cantiere Darsena Lucca e fondò il Cantiere Benetti alla cui direzione rimase per i successivi 40 anni, affiancato negli ultimi anni dai figli Gino ed Emilio. Alla morte di Lorenzo, i figli Gino ed Emilio rinominarono il cantiere “Fratelli Benetti” e continuarono insieme l’attività ereditata dal padre. Nel 1927, a seguito della morte di Gino, i suoi due figli Giuseppe e Virgilio succedettero al padre, mentre Emilio venne affiancato dai suoi due figli Maurizio e Bertani. Nel 1941 il cantiere costruì la prima imbarcazione diesel, con lo scafo in acciaio, pionieristica per l’epoca, dandogli il nome “Maria”. Il progetto fu curato dai fratelli Maurizio e Bertani. Nel 1954 il cantiere venne diviso in due branche: “Cantiere Fratelli Benetti” concentrato sulla costruzione di barche a vela e motore, e “Cantiere M & B Benetti” dedicato esclusivamente alla costruzione di navi commerciali. Nel 1963, con la morte di Emilio, la gestione del “Cantiere Fratelli Benetti” passò al nipote Giuseppe ed al figlio più giovane di questi, Lorenzo, destinato successivamente a diventare uno dei protagonisti della cantieristica internazionale nel settore degli yacht di lusso.