FLY

From NAUTIPEDIA
Jump to navigationJump to search

E' il tipo di costruzione più comune nel diporto con una seconda timoneria sul ponte superiore (fliyng bridge) con relativi comandi e più o meno strumentazione. Facilita le manovre, aumenta la visibilità (preziosa per la pesca d'altura) consente una navigazione all'aperto e aumenta gli spazi interni. Viene normalmente adottata sia su scafi plananti che semi o dislocanti. Non può ovviamente essere adottata da imbarcazioni di piccola taglia e dagli OPEN o HARD TOP. Qualche modello viene proposto con e senza fly; quello senza è denominato CRUISER, quello con FLY.