CANTIERI NAVALI LAVAGNA

From NAUTIPEDIA
Jump to navigationJump to search
CNL
ADMIRAL CNL LOGO.jpg
Ragione sociale : /
Data fondazione : 1953
Situazione: FALLITO NEL 2010
Tipo: Costruttore
Produzione prevalente: imbarcazioni plananti
Indirizzo: Via Dei Devoto 197

CAP:

16033 Lavagna (GE)
Stato: Italy
Telefono/Fax:
e-mail:
Sito ufficiale:
Gruppo:
Altri link:
Personaggi: ALDO CECCARELLI
Note: BRAND ACQUISTATO DA THE ITALIAN SEA GROUP
Google map:
Cod: {{{cod}}}

MODELLI STORICI (in legno)


CUSTOM FLEET


SERIE (in aluminium)


PRESS


ADV


Il cantiere, fondato negli anni 50 e rilevato da ALDO CECCARELLI nel 1979, è FALLITO con sentenza definitiva all'inizio del 2010 e in seguito il marchio ADMIRAL è stato acquistato da THE ITALIAN SEA GROUP-

Il cantiere iniziò circa 70 anni fa costruendo imbarcazioni in legno denominate appunto Admiral.

Nel 1967 Ceccarelli acquisì i CANTIERI NAVALI LIGURI di Riva Trigoso, con una altrettanto eccellente produzione in legno:i Ghibli, molto veloci e curatissimi, continuando in parallelo le due produzioni.

Fino al 2009 le due struttute produttive consentivano la costruzione di sette costruzioni contemporaneamente.

L'ultimo GHIBLI prodotto risale al 2001.

La produzione quindi si concentrò sugli ADMIRAL con struttura in alluminio: Admiral 25, Adrmiral 28, Admiral 30, Admiral 32, Admiral 35 e Admiral 42.

In seguito con la creazione di AMY ( ADMIRAL MARIOTTI YACHTS società composta dal cantiere ADMIRAL e MARIOTTI) si iniziò la costruzione di dislocanti in acciaio Admiral 54.

Alla fine del 2010 l'asta tenutasi per la vendita dei beni del cantiere, marchio compreso, ha visto come vincitore una ditta Cinese, la NAUTICSTAR in un serrato duello al rialzo contro TECNOMAR e GRUPPO GAVIO.

La NAUTICSTAR è stata supportata dallo studio di design di La Spezia PROSHIP. Il valore dell'acquisto, partito con una base d'asta di € 1.800.000, si è definito a € 13.150.000. Tecnomar ha mollato a 4.500.000 e Gruppo Gavio a 13.100.000.

Successivamente la NAUTICSTAR non ha mantenuto gli impegni e il marchio è stato assegnato definitivamente a TECNOMAR che diventerà in seguito all'acquisizione ITALIAN SEA GROUP


FLEET



M/Y BLUE EYES (ADMIRAL 42) - 42 mt

M/Y AQUA - 40 mt

HULL 121 - 32 mt

M/Y MAIDOMO - 32 mt.

HULL 115 - 32 mt.

M/Y FRAMURA - 35mt.

M/Y BE COOL - 35mt.

M/Y ALILA - 32 mt.

M/Y JETLAG - 85 ft.

M/Y SE AL MAR - 31 mt.

M/Y ALHENA - 33 mt.

M/Y ESTHER - 25 mt.

M/Y PAB - 31 mt.

M/Y PRINCIPESSA (ADMIRAL) - 30 mt.

M/Y PANTARAN - 33 mt.

M/Y MATUSKA - 30 mt.

M/Y GITANA (ADMIRAL) - 30 mt.

M/Y IMBAT - 32 mt.

M/Y MAGNETIQUE 38 mt (2005- 2008)